venerdì 20 ottobre 2017

I Dissonanti di Ilaria Marsilli




Titolo: I Dissonanti
Autore: Ilaria Marsilli
Pagine: 580
Genere: fantasy, paranormal romance
Prezzo ebook: € 2,99
Prezzo cartaceo: € 17,68
Link di acquisto Amazon 



Sinossi"La mia vita è appesa a un filo. Il tempo è contro di me. Lui è la mia migliore possibilità di salvezza".
Dopo un incontro inaspettato in un tiepido pomeriggio di fine estate, Lisa, spinta da un irrefrenabile desiderio di trasgressione nei confronti della rigida autorità materna, esce di nascosto a tarda ora per recarsi a un appuntamento in un locale della periferia cittadina. Una volta rientrata nella sua abitazione, la ragazza trova però la dimora deserta. I suoi genitori paiono scomparsi nel nulla e la città stessa sembra sprofondata in un irreale silenzio. Ancora non sa che le strade sono perlustrate da individui pronti ad attentare alla sua vita e percorse da creature mostruose che si spostano, irrequiete e bramose, solo in attesa di incontrare suoi simili. Non ha idea dell’incubo in cui è precipitata, perché ancora non conosce la scissione.
Un fantasy paranormal romance che vi trascinerà in una realtà nella quale i protagonisti dovranno scontrarsi con le proprie debolezze e con i propri sentimenti. Un amore nato nelle circostanze più sfavorevoli. Un’avventura con in gioco il destino dell'umanità dove nulla è come sembra.






Estratto

“Improvvisamente una sua mano mi circondò il seno destro e qualcosa, come la potenza di una folgore, mi percorse dalle dita dei piedi fino alla punta dei capelli, paralizzandomi.
"A... Aiuto!", balbettai nel mio cervello, mentre le parole maniaco e sessuale rimbalzarono come in un flipper tra le sinapsi.
La porta, che tanto bramavo raggiungere, ondeggiò per uno sbalzo di pressione.
«Scusa», disse Dante, spostando le dita. «Ma se smetti di gridare come una sirena e mi stai a sentire...».
«Pervertito!», strepitai.
Mi tirò in piedi di peso. «Ti ho già chiesto scusa». Mi sollevò, tenendomi saldamente per la vita e avanzò per riportarmi nel centro della stanza. Scalciai in aria, cercando di divincolarmi. «E poi tu mi hai tirato una gomitata sul naso», aggiunse.
«Lasciami, lasciami, lasciami!». Con un tallone lo presi su un ginocchio.
«Dannazione!», imprecò.
Cademmo in avanti sul divano. Io sotto di lui. Dante si sollevò leggermente e io ne approfittai per girarmi, con l’intenzione di graffiargli il volto. Glielo avrei scarnificato tutto. Invece, prontamente, lui mi bloccò le braccia, inchiodandole sul sofà sopra alla mia testa. Lo fissai implorante, completamente immobilizzata, angosciosamente sopraffatta e impotente.
«Ti prego!». Stavo per mettermi a piangere.
Dante sospirò. «Caspita, Lisa. Non voglio farti del male. Possibile che tu non capisca che sto cercando di aiutarti?».
«Come? Sequestrandomi e violentandomi?», chiesi.
«Ma andiamo, comprendo che tu sia spaventata, ma stai esagerando».
Non lo stavo quasi a sentire. «Non voglio diventare una bomba umana...», singhiozzai.
«Una che? Ma di cosa parli?», chiese, sgomento. Come osava fare il finto tonto. «Beh, non mi lasci molte alternative».
Trattenne i miei polsi solo con una mano e con l’altra iniziò a frugarsi all’altezza della vita. Andai in iperventilazione e cominciai a boccheggiare, immaginando che stesse aprendo i pantaloni per estrarre il misterioso batacchio. Avevo fantasticato molto sulla mia prima volta, ma mai previsto che sarebbe stata una violenza da parte di un fanatico, assassino, piromane”.

L’USO IMPROPRIO DELL’AMORE di Carla Vangelista

"Guardatemi.
Ho trentacinque anni, un cappotto rosso, una valigia in mano e sono libera.
Libera di andare dove voglio, una macchia di sangue che non sopporta confini, con la sua vita dentro un bagaglio che porta con sé.
Ho addosso un cappotto rosso, ho una valigia in mano e una storia da raccontare.
E sono venuta da chi so che può ascoltarla."





HAI MAI PENSATO DI VIVERE
UNA VITA CHE NON È LA TUA?



La vita di Guy Gougencourt, parigino quasi cinquantenne, è perfetta. Tutto è al suo posto e va come deve andare: notaio, figlio di notaio, lavora in uno studio prestigioso, ha una moglie, due figli, una bella casa e tutte le settimane va a pranzo dagli anziani genitori. Eppure, ogni mattina Guy si sveglia con un profondo senso di insoddisfazione. Perché la sua vita perfetta non l’ha decisa lui, l’hanno decisa gli altri, gli eventi, il caso. Un giorno, uscendo dalla Gare Paris Saint-Lazare, viene sorpreso da un temporale violentissimo e si rifugia nel primo taxi che vede. Alla guida c’è una donna. Grandi occhi scuri, capelli lunghi e disordinati e un profumo inconfondibile di gelsomino e muschio. Il suo nome è Elodie. Mentre Guy, a disagio, cerca di mettere una distanza fra sé e quella ragazza che lo turba, volge lo sguardo sul sedile e vede un libro rosso dalla copertina consunta e con un piccolo fregio dorato. Ne è irresistibilmente attratto, ma non osa toccarlo. Al momento di scendere per sbaglio lo porta con sé e durante la sua notte insonne, lo legge d’un fiato e il contenuto lo colpisce talmente tanto che non può fare a meno di cercare Elodie. È l’incontro di due persone che abbandonano le maschere che indossano per scoprire la loro vera natura. Elodie riesce a fare uscire Guy dal suo guscio e a liberare la sua anima, ma anche se la ragazza sembra libera e imprevedibile come un temporale estivo è in realtà rinchiusa in un gioco di ruoli pensato per proteggere il suo cuore e per curare le sue ferite segrete. Ma l’amore e la libertà hanno un prezzo, e per Guy ed Elodie è arrivato il momento di pagarlo.

Carla Vangelista, una delle voci più intense della narrativa italiana, ci regala una storia travolgentefatta di passione e sensualità. Un inno alla riscoperta di noi stessi e di quello che davvero vogliamo. Un valzer lento che diventa sempre più veloce e serrato, per dimenticare le regole e inciampare nella vita. E nell’amore.



CARLA VANGELISTA 

Scrittrice e sceneggiatrice, è nata e vive a Roma. Il suo romanzo d’esordio Parlami d’amore, scritto con Silvio Muccino, è diventato un best seller da cui è stato tratto il film omonimo. Nel 2010 ha pubblicato Un altro mondo, divenuto anch’esso un film. Nel 2012, ancora insieme a Silvio Muccino, ha scritto Rivoluzione n. 9. Dal 2016 collabora con il settimanale Grazia. L’uso improprio dell’amore è il suo nuovo romanzo.

Al conFINE del mondo #13



"Al conFINE del mondo"  è la rubrica del venerdì ideata per terminare la settimana con la frase finale di un libro, perché l'inizio di un racconto è importante, ma nella frase finale è spesso racchiuso il senso di tutto.



"Con i Gardiner mantennero sempre la più cordiale e profonda amicizia. Darcy si affezionò a loro tanto quanto Elizabeth ed entrambi cercarono di dimostrare una vivissima gratitudine alle persone che, portando Elizabeth nel Derbyshire, avevano favorito la loro unione."



Orgoglio e pregiudizio, Jane Austen.

lunedì 16 ottobre 2017

Il desiderio nascosto di te di Sara Purpura




Titolo: Il desiderio nascosto di te
Autore: Sara Purpura
Editore: Butterfly Edizioni
Pagine: 246
Collana: Love self
Genere: Rosa contemporaneo
Disponibile in ebook su Amazon e Kindle Unlimited a partire dal 24 ottobre 2017
Cartaceo: 9 novembre 2017
Prezzo ebook: 2,99 € [In offerta a 0,99 solo i primi giorni]
Prezzo cartaceo: 14,00 €



SinossiQuattro anni di silenzio, lontana dalla sua famiglia e dalla sua terra, per celare una verità scomoda. Umiliata nel profondo, Sofia fa ritorno nella sua Sicilia, marchiata per sempre da una vergogna che l'ha resa fragile, spaventata e insicura. Finalmente decisa a riprendersi la sua vita, è pronta a ricominciare da dove la sua tranquilla quotidianità si è interrotta. Nella sua città natale rivede gli amici che un tempo l'hanno abbandonata e Marco, l'amore segreto della sua adolescenza e il suo rimpianto più grande. Per Sofia è difficile lasciarsi andare, chiusa nel suo dolore, è convinta di non avere nulla da offrirgli. Insieme affronteranno ogni ricordo amaro, spazzando via le paure che la incatenano al passato. Ma il destino rischierà di allontanarla di nuovo dall'unico uomo che abbia mai amato e i due dovranno lottare con tutte le loro forze per poter stare insieme.

Esper - Il Terzo Occhio di Valeria Terenzi




COLLANA: InFantasia
GENERE: Urban Fantasy, Paranormal Romance
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 11,60
PAGINE: 308
ANNO: 2017, 13 Ottobre
ISBN Kindle: 978-618-5290-92-4
ISBN ePub: 978-618-5290-91-7
ISBN Cartaceo: 978-618-5290-94-8



A Easley Lane, non tutto è come sembra. La sua storia è più complessa di quanto si creda e risale ai tempi della caccia alle streghe. I suoi abitanti custodiscono gelosamente dei segreti che finiranno prima o poi per stravolgere completamente gli equilibri di questa cittadina.
Kaytlin Hill è solo una dei tanti a nascondere qualcosa; così come le cugine Easley, tanto belle quanto misteriose. Persino il nuovo arrivato in città, Trevon Carter, ha una ragione ben precisa per essersi trasferito a Easley Lane, una ragione che sembra avere a che fare proprio con Kaytlin.
Le storie di questi personaggi si intrecceranno inevitabilmente tra di loro e, per far fronte a una minaccia ormai imminente, dovranno scegliere da che parte stare. Ma non sarà facile compiere questa scelta, perché il confine tra il bene e il male è sempre più sottile.


Vol.1 della saga "Esper"






“Un romanzo intrigante e coinvolgente. Esper – Il terzo occhio è il primo volume di una trilogia urban fantasy senza esclusione di colpi. L’Autrice, con il suo stile adatto ad un target di riferimento molto ampio, riesce ad arrivare al lettore, muovendosi agilmente tra le righe della storia e dando vita a un intreccio misterioso. Streghe, sensitivi, lupi mannari, antiche leggende che diventano spaventosamente reali, come il mito della Caccia Selvaggia. Solo chi giungerà all’epilogo potrà conoscere le sorti dei tanti protagonisti del romanzo e dei quali è facile innamorarsi! Consigliato vivamente a tutti gli amanti del genere fantasy, sia tradizionale che moderno."
- L'EDITORE - 



VALERIA TERENZI nasce a Roma nel 1992. Si è laureata in Scienze della Comunicazione e in seguito ha frequentato un Master in Marketing e Organizzazione degli Eventi. Sin da piccola ha sempre avuto la passione per la lettura e la scrittura, cimentandosi anche in piccoli racconti. Solamente durante gli anni del liceo inizia a dedicarsi con passione alla scrittura e dà sfogo alla sua immaginazione.
Da sempre il Fantasy è il suo genere preferito, ma non disdegna classici, thriller e romanzi rosa. Ama gli animali, soprattutto i gatti.
Esper - Il terzo occhio è il suo primo romanzo a essere pubblicato, con il quale non vede l’ora d’iniziare una nuova avventura come autrice esordiente.




Un carlino, tre uomini e infiniti disastri di Tina VoB




Casa Editrice: Dryas Verlag – Germany
Uscita: 20 Ottobre 2017
Pagine: 285
Prezzo: € 2,99
Lingua: italiano
Genere: narrativa romantica umoristica
Disponibile in formato ebook su tutti i principali store on line.

Link di acquisto Amazon
Link di acquisto Kobo


Kay, giovane impiegata, ingenua e pasticciona, trascorre la vita insieme al suo compagno Johannes, ragazzo super inquadrato, fanatico maratoneta e vegano estremo. La sua amica Klara deve trascorrere un anno all’estero per lavoro ed è alla ricerca di una persona fidata che si occupi della sua magnifica casa, ma soprattutto del suo tanto amato, quanto capriccioso, carlino Bernd. Kay, non più felice della sua vita e tantomeno del suo soffocante e noioso rapporto, decide di piantare tutto e tutti per andare a vivere da Klara e occuparsi di Bernd. All’inizio tutto sembra andare splendidamente: può lavorare da casa a un nuovo progetto e il carlino si dimostra affettuoso e simpatico. Ma poi ogni cosa va a rotoli, soprattutto l’educazione e la gestione di Bernd. Ci penserà Ludger, un focoso e colto veterinario, a ridare il sorriso a Kay, peccato che il carlino non lo possa nemmeno vedere…

Un romanzo divertente, pieno di situazioni vivaci ed esilaranti (per noi) e disastrose e imbarazzanti (per la povera Kay!) ma che racconta anche una bella storia d’amore e di riscatto.

Se amate gli animali e le commedie “disastroamorose” in stile Bridget Jones non potete perdervi questo libro!






AutriceTina nasce nel 1969 a Seesen / Harz nella Bassa Sassonia, in Germania.
Dopo aver vissuto per un po’ a Berlino e un po’ a Goslar, negli anni ’90 si traferisce definitivamente ad
Hannover dove vive tuttora. Con alle spalle una formazione in economia aziendale e molta esperienza nel
campo, oggi gestisce con passione e successo una propria agenzia per la mediazione lavorativa.

C'è chi dice di volerti bene di Sara Gazzini

“Ciao sono Sveva e sono sette giorni
che non lo chiamo, cioè, non proprio sette...
In verità sono sette giorni che lui non mi risponde.”


Webstar da oltre 100.000 Fan su Facebook,
frizzante speaker radiofonica
SARA GAZZINI ALIAS LA GAZZA
Debutta in libreria con un romanzo ironico, agrodolce e... tremendamente vero!






Chi non ha mai desiderato qualcuno che avesse tutte le risposte alle domande su una relazione amorosa? Che sapesse leggere tra le righe di una battuta ammiccante o rispondere a tono a un messaggio ambiguo. Che sapesse quando è giusto crederci. E quando scappare a gambe levate. Caterina, Sveva, Giulia e altre cinque innamorate senza speranze l’hanno trovato. È la massima esperta. Una laurea in psicologia, un master, una sfilza di conferenze. La loro dottoressa è una love coach e per lei l’amore non ha segreti. Per questo ha istituito una terapia di gruppo per Innamorate anonime: per riportare la razionalità nei loro cuori infranti, per insegnare loro l’autoconservazione.
Detta anche semplice buonsenso. Ma è possibile imparare l’amore dai libri? 

I punti di vista di Sara Gazzini sono i più condivisi del web. Pagine di risate, lacrime, divertimento puro. Centinaia di persone le chiedono consigli sull’amore. Ed è per questo
che ha deciso di scrivere questo romanzo che è un po’ come lei: ironico, agrodolce, scoppiettante, ma, più di tutto, tremendamente vero.



L'AUTRICE

Nata a Firenze nel 1976. Lavora in banca. Un ex marito, due figli, un cane ed un gatto. Ironica, impulsiva, irriverente. Una passione violenta, infinita e carnale per la scrittura. On-line ovunque. A tratti anche nella vita.

Nella rete di Shakespeare

Dopo Baci, sabbia e stelle, il nuovo romanzo di
Marilena Boccola
vi aspetta in eLit dal29 settembre.






Di solito è lui quello che, dopo una notte di sesso, non richiama la ragazza di turno. Davvero poco piacevole, questa volta, trovarsi dall’altra parte della barricata, soprattutto perché ciò che prova per quella giovane dal fisico mozzafiato è qualcosa di più della semplice sbandata di una sera. Così quando, dopo giorni, Carlotta finalmente lo richiama, Fabio mette da parte l’orgoglio e accetta subito di rivederla. Ma Carlotta non è decisamente un tipo facile e, oltre a non concedersi mai del tutto, pare addirittura nascondere qualche segreto. Frastornato dalla situazione e deciso a non smentire la sua fama di donnaiolo impenitente, Fabio decide di continuare a intrattenere una relazione on line con una sconosciuta dal nick name particolare, Giuly Cap, e dalla strana abitudine di citare Shakespeare. A lui sembra un innocente passatempo, ma non sa che la rete, spesso, è assai insidiosa...

venerdì 13 ottobre 2017

BLOGTOUR: Sotto il cielo di Santiago si Rita Massaro - “Sulle note de Sotto il cielo di Santiago”




Buongiorno Lettori!
Nella quarta tappa del blogtour dedicato a Sotto il cielo di Santiago di Rita Massaro, approfondiremo “Il significato del viaggio oltre Oceano per ritrovare se stessi”.
Ovviamente potrete porre le vostre domande all’Autrice, alle quali risponderà nei commenti del blog.






Genere: Narrativa
Editore: Genesis Publishing
Prezzo: € 11,60 (ebook € 3,99 )
Pagine: 330
Uscita: 13 Dicembre 2016



Trama: Marianna vive da sola, in preda a una moltitudine di fobie e ai ricordi di un passato felice che, a sprazzi, illumina le sue monotone giornate. Cinque anni prima la sua vita è precipitata in un “buco nero”, un dolore troppo grande persino per essere raccontato. Da allora non è più riuscita a dipingere, perché “le cose non le parlano più”, e si è chiusa in se stessa allontanando persino i suoi affetti più cari. L'incontro fortuito con la girovaga ed esuberante Adele e un viaggio a Cuba insieme a due sconosciute sembrano l'occasione perfetta per una breve evasione da quell'esistenza arida e priva di stimoli. Ma una fuga in un mondo lontano può essere anche un'occasione per ritrovarsi e scoprire che non ogni alito di vita è definitivamente spento. Da quel viaggio, costellato da avvenimenti in apparenza inspiegabili, Marianna tornerà cambiata, con una riaccesa voglia di amare e una ritrovata passione per la pittura. Il mondo sta tornando a “parlarle”. La forza di desideri incontrollabili l'investirà e scorrerà in lei inarrestabile, come rinnovata linfa vitale, e in una giostra di nuovi incontri Marianna si troverà ad affrontare scelte difficili e relazioni complicate. Il desiderio di “vita”, però, rimarrà ancora bloccato dalla “paura di vivere”, fino a quando non capirà che non si può andare incontro al futuro se non si chiude definitivamente la partita con il passato.



Il significato del viaggio oltre Oceano per ritrovare se stessi

Penso che allontanarsi dal luogo che è il centro nevralgico della propria vita e, di conseguenza, dei propri problemi, consenta di guardare quella stessa vita e quegli stessi problemi con più lucidità e distacco. Per fare un esempio che sarebbe congeniale a Marianna, in quanto ha a che fare con la pittura, è come se ci trovassimo di fronte a un grande quadro. A volte, se siamo troppo vicini, non riusciamo a vederlo con nitidezza e abbiamo bisogno di allontanarci per metterlo a fuoco e osservarlo nella sua interezza.
Inoltre, credo che il viaggio abbia in sé una valenza terapeutica. Il trovarsi in un luogo diverso, sconosciuto, estraneo alle nostre abitudini ha il grande potere di metterci in contatto con noi stessi, con ciò che siamo veramente, con le nostre paure e i nostri desideri più veri. Siamo lontani dai condizionamenti che inevitabilmente appartengono alla sfera della nostra realtà quotidiana, che può essere sociale, lavorativa, familiare. Ecco perché lontani dal nostro mondo è più facile ritrovare noi stessi.

Rita Massaro






Calendario & Giveaway



PREMI 

I premi messi in palio per il Tour sono due: 
I POSTO:una copia cartacea autografata del romanzo Sotto il cielo di Santiago. 
II POSTO: una copia ebook (nel formato a scelta tra .epub e .mobi) del romanzo Sotto il cielo di Santiago 

N.B.: I premi sono privi di valore commerciale, in quanto frutto di donazione.



CALENDARIO

IL SALOTTO DEL GATTO LIBRAIO:9 ottobre
TAPPA 1: Estratto
Il partecipante lettore potrà commentare l’estratto.
Inoltre dovrà dare la propria adesione al tour (Nome e Numero scelto).

STAMBERGA D’INCHIOSTRO:10 ottobre
TAPPA 2:Dreamcast
Il partecipante lettore potrà commentare i prestavolti e proporne altri a Sua volta, basandosi sulle descrizioni in didascalia.

ROMANCE FOR COSMOPOLITAN GIRL:11 ottobre
TAPPA 3:Playlist “Sulle note de Sotto il cielo di Santiago”
Il partecipante lettore potrà commentare le tracce della playlist, che fanno da sfondo al romanzo, e proporne delle proprie.

L’ESSENZIALE E’ INVISIBILE AGLI OCCHI: 13 ottobre
TAPPA 4:Approfondimento “Il significato del viaggio oltre Oceano per ritrovare se stessi”.
Il partecipante lettore potrà porre le proprie domande all’Autrice, alle quali risponderà nei commenti del blog.

IL CLUB DELLE LETTRICI COMPULSIVE:14 ottobre
TAPPA 5: Intervista all’Autrice
Il partecipante lettore potrà commentare e porre le proprie domande all'Autrice, alle quali risponderà nei commenti del blog.



REGOLE DI PARTECIPAZIONE

- Scegliere un numero compreso fra 1 e 90.
- Diventare lettore fisso dei blog partecipanti:



- Commentare almeno tre tappe su cinque.



VINCITORE

Vincono i primi due numeri estratti sulla ruota di Milano, nell’estrazione in data 17 ottobre 2017.
In caso di non uscita dei numeri scelti dai partecipanti. Se nessuno dei cinque numeri corrisponderà, si passerà alla ruota di riserva (Roma).
Il risultato sarà pubblicato sul blog della Casa Editrice: “Writing with Genesis Publishing”, il giorno 18 ottobre 2017.
I vincitori dovranno contattare la Casa Editrice al suo indirizzo email genesispublishing@live.com, per reclamizzare i premi, indicando l’indirizzo al quale si desidera ricevere il cartaceo e il formato ebook preferito.

martedì 10 ottobre 2017

I processi a Luigi XVI e Maria Antonietta Dal trono al patibolo di Giorgia Penzo




SECONDA EDIZIONE
COLLANA: Saggistica
GENERE: Storico, Rivoluzione Francese
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: 11,60 €
PAGINE: 300
ANNO: 2017, 23 Settembre
ISBN Kindle: 978-618-5290-88-7
ISBN ePub: 978-618-5290-87-0
ISBN Cartaceo: 978-618-5290-90-0



Opera Vincitrice nella Categoria "Saggistica" della Prima Edizione del Premio Letterario Online "Genesis 2016"


La storia, si sa, la fanno i vincitori. Alcuni personaggi sono diventati immortali anche grazie a gesti che non hanno mai compiuto, o frasi che non hanno mai pronunciato. Maria Antonietta, ad esempio, non disse: «Se non hanno pane, che mangino brioche».Qual è allora la verità e dove iniziano le menzogne dei detrattori? Il libro racconta il passaggio in Francia dalla monarchia di diritto divino - tipica dell’ancien règime - all’instaurazione della giuria penale propria della realtà rivoluzionaria, fino a giungere all’analisi dei processi del re e della regina che hanno segnato la fine di un’era. Cosa significava per un re essere investito del potere di regnare direttamente da Dio? Come la giuria penale - istituto di origine anglosassone - si è sviluppata in Francia? Se Luigi XVI era inviolabile secondo la Costituzione francese, com’è stato possibile processarlo? Come si svolsero le votazioni e in che clima? Ci furono brogli? Maria Antonietta era realmente colpevole dei reati che le furono ascritti? Perché la regina era così odiata dal popolo? Queste sono solo alcune delle domande alle quali questo saggio cerca di dare una risposta.






"Un saggio completo e realistico su uno degli eventi più importanti che ha rivoluzionato la Storia.
Una seconda edizione arricchita di materiale nuovo, espresso con stile scorrevole e mai gravoso,
ci accompagna verso la riscoperta di due figure storiche immortali, le quali vengono
magistralmente analizzate grazie alla penna dell’autrice."



GIORGIA PENZO, emiliana, è laureata in Giurisprudenza. Ama il cinema, la mitologia, l’Art Nouveau, divorare biografie di personaggi storici femminili e scappare a Parigi alla prima occasione. Il suo ultimo romanzo dedicato alla Ville Lumière – Ritratto di dama(CartaCanta Editore) – è stato pubblicato nel 2017.